Per spiare cellulare senza toccarlo quindi da remoto, al momento la tecnologia è a portata di mano e per fortuna è qualcosa di abbastanza semplice. Per effettuare il suddetto monitoraggio ho quindi bisogno dell’aiuto di un’app specifica che nel contempo non mi deve far correre il rischio di essere scoperto.

In sostanza devo avere la possibilità di agire come fa l’agente 007 nei suoi film e il tutto è anche eccitante, vero? Premesso ciò, l’unica cosa di cui ho bisogno per sapere come spiare un cellulare è di avere accesso a tutte le informazioni basta semplicemente fare un clic per iscrivermi a un’applicazione spia in grado di fornire il servizio di cui ha bisogno.

A tale proposito, va aggiunto che esiste un’ampia varietà di applicazioni disponibili sul mercato e, per un importo minimo mensile, possono fornire supporto nell’area dello spionaggio di un telefono cellulare senza doverlo avere tra le mani se non a prima volta per installare il software.

A questo punto visto l’argomento interessante e spiegato come spiare un cellulare, vediamo insieme tutti i dettagli che mi hanno spinto a optare per questa soluzione semplice e sicura e della cui scelta sono contento e fiero di usare.

Quando è giustificabile spiare qualcuno?

Naturalmente, molte persone in genere si opporranno all’idea che esistano app per spiare cellulare senza toccarlo che possano potenzialmente armare o fornire strumenti per far fronte a stalker a un livello così estremo. 

Tuttavia, tale è la condizione umana che ci sono coloro che abuserebbero della tecnologia senza essere interessati a quanto sia benevola. Per lo più queste applicazioni sono state create per motivi totalmente legittimi. 

A tale proposito alla domanda se può essere utilizzato anche per scopi dannosi, la risposta è affermativa.  Tuttavia per non infrangere la legge, è necessario essere al corrente di cosa ogni singolo articolo prevede. Infatti l’accusa principale che può arrivare da un soggetto monitorato è di violazione della privacy. 

Da ciò si evince che se io sono una persona che si trova in un dilemma etico sul fatto che sia corretto spiare il cellulare di qualcuno o qualsiasi dispositivo mobile senza che la controparte ne sia a conoscenza, allora è il caso di continuare a leggere per vedere quali gli scenari e le giustificazioni per sfruttare al meglio le funzionalità dell’app spia che si sceglie di acquistare.  

L’app ideale per spiare i propri bambini

Oggi, la maggior parte dei genitori regala gli smartphone ai propri figli in modo che siano più connessi e aggiornati con la tecnologia.

Tuttavia, quest’ultima può comportare alcuni svantaggi e influenzare il proprio figlio in qualsiasi modo e persino correre dei pericoli seri se lo usa per chattare, telefonare o inviare messaggi a soggetti poco affidabili siano essi coetanei che malintenzionati e pedofili.

In riferimento a ciò, un giorno mi sono chiesto se esisteva una soluzione su come monitorare le attività del mio bambino quando usa il suo smartphone.  A seguito di ciò ho scoperto che se mi identifico come un genitore interessato, è logico che voglia sapere cosa stia facendo sul suddetto dispositivo cellulare essendo in grado di spiarli e in un modo completamente discreto.

A volte questo problema presenta spesso una questione di contenzioso. Alcuni giuristi infatti sostengono che i bambini meritano la loro privacy, altri invece affermano che la privacy è un privilegio, non un diritto. 

Ad ogni modo, penso che un punto su cui tutti possiamo essere d’accordo è che i bambini e gli adolescenti sono vulnerabili e impressionabili quindi il rischio che possano cadere nelle mani di stalker, o di altri soggetti senza scrupoli, esiste e va preventivamente evitato.

Sempre in riferimento a ciò, va altresì aggiunto che secondo accurati studi, un bambino su tre si pente di aver fatto qualcosa sul proprio telefono quando ha compiuto i 16 anni. In qualità di rappresentante o genitore, è dunque doveroso   proteggerlo e con qualsiasi mezzo. 

In questo caso, l’idea di spiare mio figlio non è stata male pianificata e quindi e quindi è ideale per risolvere a monte futuri problemi.

L’app spia è ideale per spiare i dipendenti

I datori di lavoro si tengono informati delle attività dei dipendenti tramite i telefoni aziendali e ciò è completamente legale se si tratta di assicurarsi che riescano ad assolvere il compito che gli viene affidato.  

Molte volte, i dipendenti però non si conformano completamente alle attività dell’azienda, e utilizzano il telefono assegnato per scopi diversi dal lavoro, come ad esempio chiamate agli amici durante l’orario di lavoro, giochi, social network, ecc.

Detto ciò, spiare i propri dipendenti può essere la soluzione per molti datori di lavoro che per varie ragioni non possono essere fisicamente presenti all’interno dell’azienda.

A margine si evince che spiare a distanza un dipendente è possibile ma non è fattibile se il software spia lo installo sul loro telefono personale. In questo caso infrango la legge e pertanto sono soggetto a sanzioni.

Per sapere come spiare cellulare è dunque importante far tesoro di quanto appena descritto.

Scoprire un coniuge o un partner infedele

Siamo onesti, al giorno d’oggi le coppie trovano più facile essere infedeli, grazie al fatto che siamo nell’era della tecnologia ed è molto più semplice incontrare persone attraverso i social network come Facebook, WhatsApp, ecc. 

Questo a volte porta ad essere infedeli al cospetto dei loro partner poiché grazie ai telefoni, comunicare è semplice come lo è anche inviare un messaggio, una foto, un video, ecc. Questi atteggiamenti potrebbe causare nel partner tradito amarezza, tristezza e ansia. 

Un software spia affidabile e sicuro nel senso che non si corre il rischio di essere scoperti è dunque la soluzione ottimale per accusare il coniuge di tradimento e soprattutto in modo molto economico, visto che il costo di un software è davvero irrisorio rispetto al prezzo che chiederebbe un addetto di un’agenzia investigativa. 

Spiare un cellulare da remoto usando mSpy

È noto che attualmente sul mercato online ci sono diverse app spia che lavorano molto bene sui dispositivi Android ovvero il sistema operativo dello smartphone, e molti sono abbastanza buoni. 

Tuttavia se siete interessati a sapere come spiare cellulare ed usarne uno, il consiglio è di fare come me, optando cioè per un’app che è considerata (lo confermo!) la migliore in assoluto per spiare un cellulare da remoto senza toccarlo mai se non la prima volta (diffidare da chi dice il contrario) per installare il software.

Premesso ciò tengo a precisare che io uso l’app mSpy e che ho trovato una delle più complete in circolazione in quanto ha ottime funzionalità, è raccomandata dai siti che recensiscono prodotti informatici ed è molto affidabile.

Con questo software infatti riesco ad ottenere un’infinità di funzioni e a prezzi molto competitivi.

L’app mSpy tra l’altro può collegarsi a un telefono che si desidera spiare e una volta che il dispositivo è stato associato, è possibile ottenere praticamente tutte le informazioni richieste senza contare che è totalmente non rilevabile (la persona non scoprirà mai come ho avuto accesso a tali informazioni) e che posso accedere al pannello di controllo da qualsiasi parte del mondo H24 e sette giorni su sette.  

A margine è importante sottolineare che il software mSpy consente anche di monitorare i dispositivi con sistema operativo iOS, anche se in questo caso è necessario effettuare il jailbreak del telefono da monitorare. Tuttavia se si acquista la versione Premium l’operazione non è necessaria.

Quali funzioni ha mSpy per spiare un telefono da remoto?

Quando ho acquistato il software di monitoraggio denominato mSpy mi sono reso subito conto di ciò che era in grado di offrire; infatti, oggi ho a disposizione   un pannello di controllo che mi consente di avere accesso a tutte le funzioni con le quali:  

Il tracciamento della posizione tramite il GPS noto come geolocalizzazione e che permette di conoscere in tempo reale e con notifiche dove si trova l’utente monitorato

Visualizzare tutte le informazioni in tempo reale come ad esempio l’intercettazione dei messaggi inviati da qualsiasi supporto (Text, WhatsApp, Instagram, Facebook, ecc.)  

Ottenere registri completi di chiamate telefoniche effettuate, perse, ricevute oltre che la durata e il tracciamento delle stesse.

Ottenere informazioni di contatto delle persone a cui il soggetto monitorato ha telefonato. 

Interrompere la connessione a determinati siti Web (bloccare quei siti non adatti ai bambini), i contatti ecc.

Come avviene il monitoraggio a distanza con mSpy?

Per quanto riguarda la funzione di monitoraggio a distanza, il software mSpy consente di controllare il telefono e tutte le sue categorie e app dal pannello di controllo da cui si ottiene il pieno accesso dopo aver acquistato l’applicazione.

Tuttavia va ricordato (come faccio sempre a me stesso) che maggiore è il potere tanto più grande è la responsabilità per cui bisogna usare quest’app spia solo per scopi legittimi, con la raccomandazione di informarsi sulle leggi che tutelano la privacy, poiché goderne senza cura può avere grandi ripercussioni legali.

Detto ciò, va altresì aggiunto che la prima cosa da fare dopo aver acquistato il software è di testarlo sul proprio telefono per un paio d’ore, e dopo aver verificato che mSpy funzioni e come spiare un altro cellulare, si può rimuovere senza problemi ed installarlo poi appena si presenta l’occasione propizia sul telefono (tramite accesso fisico) della persona che si intende monitorare.

Come installare il software mSpy?

Se dopo aver letto questa mia recensione basata sull’esperienza personale in merito a come spiare un altro cellulare da remoto e senza essere scoperti ed intendete conoscere i prezzi dei vari pacchetti in abbonamento dell’app mSpy e come installarla, il consiglio è di leggere quanto di seguito descritto.

In primis è molto importante avere a portata di mano il seriale del software mSpy per attivare il programma sul telefono di prova. In secondo luogo le informazioni in merito sono disponibili nella mail di acquisto del software.

Detto ciò, per installare l’app mSpy su qualsiasi telefono Android è necessario attenersi a 3 passaggi base che non sono affatto difficili e non richiedono quindi una certa esperienza nel settore informatico per portare a buon fine l’operazione.

Passo 1. Configurazione del telefono

La prima cosa da fare è andare alle impostazioni del telefono e cercare l’opzione “Informazioni sul dispositivo”. Il passo successivo indica di cercare la voce vai a “Informazioni sul software “.

Fatto ciò, è necessario premere 7 volte su” Numero di compilazione “fino a quando non mostra che si è uno sviluppatore. Ciò è utile sia per l’accesso a determinate funzioni che per l’impostazione predefinita bloccata nel sistema operativo del telefono cellulare.

A questo punto è necessario l’opzione di “Blocco e sicurezza” per cercare l’opzione “Origini sconosciute” per cui dovrebbe essere attivata. Per portare a buon fine l’operazione che consente poi di scaricare e installare mSpy senza problemi.

Passo 2. Disattivare Google Security sul telefono

Il prossimo passaggio necessario consiste nel cercare l’opzione Google, e fare clic sulla voce “Google Play Protect”. Questa opzione non permetterà di scaricare applicazioni di gioco non Google se non si esegue, il rooting del dispositivo Android. Fatto ciò si può ultimare la procedura come indicata ai punti successivi.

Passo 3. Scaricare l’app mSpy

Una volta pronti per scaricare mSpy, basta inserire in incognito da qualsiasi browser di cellulare un captcha per avviare il download, l’operazione richiede in genere da 3 a 5 secondi.

Fatto ciò, bisogna fare clic su Avanti per accettare i termini e le condizioni d’uso di mSpy su quel telefono cellulare. In tal caso è necessario fornire tutte le autorizzazioni per la corretta registrazione.

Se per qualche motivo si commette un errore da qualche parte nell’installazione, si può senza problemi tornare all’inizio.

Una volta terminata l’installazione di mSpy come ultimo passo è necessario riavviare il cellulare di destinazione in modo che l’icona scompare dopodiché basta recarsi sul pannello di controllo fornito dall’omonimo sito web e rendersi conto di persona quanto sia facile eseguire il monitoraggio dello smartphone di un bambino, un dipendente o un coniuge con questo eccezionale software spia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *